• About Author

  • Tutta l'Informazione Ninja nella tua mail

  • Articoli / News Articolo PRO

    Daily Brief – Mercoledì 20 settembre

    20 Settembre 2023

    ×
    Diventa Ninja PRO e accedi subito a tutti i contenuti del Campus.
    29 /mese cloud
    Pagamento annuale
    cloud
    Ottieni tutti i vantaggi dell’abbonamento:
    12 Mesi di abbonamento al Campus
    +400 ore di Alta Formazione
    Informazione PRO con Daily Brief e Podcast
    Webinar PRO settimanali
    +20 certificati da convidere su LinkedIn
    ×
    Diventa Ninja PRO e accedi subito a tutti i contenuti del Campus.
    Casa include
    12 Mesi di abbonamento al Campus
    +400 ore di Alta Formazione
    Informazione PRO con Daily Brief e Podcast
    Webinar PRO settimanali
    +20 certificati da convidere su LinkedIn
    29 /mese
    Scopri di più

    Buongiorno Ninja,

    le notizie più importanti di mercoledì 20 settembre che non puoi non conoscere: un estratto della versione completa che trovi ogni giorno nella tua newsletter. Puoi ascoltare anche la versione podcast cliccando sul player sotto al titolo.

    Mentre Elon Musk progetta l’introduzione di una piccola fee per l’utilizzo di X, Google annuncia nuove funzioni di Bard. Intanto, le prospettive del Retail Media diventano sempre più rosee.

    X potrebbe diventare a pagamento, per ragioni di sicurezza

    Il proprietario di X, Elon Musk, ha ventilato l’idea che il social network potrebbe non essere più un sito gratuito nel corso di una conversazione in diretta streaming con il Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu. Musk ha suggerito che tale cambiamento sarebbe necessario per affrontare il problema dei bot sulla piattaforma.

    Google annuncia nuove funzionalità per Bard

    Alphabet ha dichiarato ieri che la sua intelligenza artificiale generativa avrà la capacità di verificare le proprie risposte e di analizzare i dati personali degli utenti di Google. Si tratterebbe, secondo Reuters, di un primo tentativo di recuperare il ritardo di popolarità rispetto a ChatGPT

    Instacart fissa il prezzo della sua IPO

    La società di consegna di generi alimentari sarà valutata a circa 10 miliardi di dollari. Il prezzo della offerta pubblica iniziale è stato fissato all’estremità superiore del range previsto di 28-30 dollari. 

    _____

    Stai leggendo una versione ridotta del Daily Brief. Per visualizzare interamente l’articolo con update, insight e i link di approfondimento, entra in Ninja