• About Author

  • Tutta l'Informazione Ninja nella tua mail

  • Articoli / News Articolo PRO

    Daily Brief – Mercoledì 27 settembre

    27 Settembre 2023

    ×
    Diventa Ninja PRO e accedi subito a tutti i contenuti del Campus.
    29 /mese cloud
    Pagamento annuale
    cloud
    Ottieni tutti i vantaggi dell’abbonamento:
    12 Mesi di abbonamento al Campus
    +400 ore di Alta Formazione
    Informazione PRO con Daily Brief e Podcast
    Webinar PRO settimanali
    +20 certificati da convidere su LinkedIn
    ×
    Diventa Ninja PRO e accedi subito a tutti i contenuti del Campus.
    Casa include
    12 Mesi di abbonamento al Campus
    +400 ore di Alta Formazione
    Informazione PRO con Daily Brief e Podcast
    Webinar PRO settimanali
    +20 certificati da convidere su LinkedIn
    29 /mese
    Scopri di più

    Buongiorno Ninja,

    le notizie più importanti di mercoledì 27 settembre che non puoi non conoscere: un estratto della versione completa che trovi ogni giorno nella tua newsletter. Puoi ascoltare anche la versione podcast cliccando sul player sotto al titolo.

    Mentre Telegram si trasforma in una Super-app, Spotify lancia le playlist condivise in tempo reale. Intanto, Amazon fa un passo indietro sulle tariffe aggiuntive per i venditori.

    Spotify non vieterà la musica prodotta dall’intelligenza artificiale

    All’inizio dell’anno la piattaforma aveva ritirato un brano con voci clonate dall’AI degli artisti Drake e The Weeknd. Ora il fondatore di Spotify Daniel Ek ha dichiarato che la tecnologia può essere utilizzata in modo valido per la creazione di musica, ma che l’intelligenza artificiale non dovrebbe essere usata per impersonare artisti umani senza il loro consenso.

    Telegram sulla via delle super-app

    Il popolare servizio di messaggistica istantanea con 800 milioni di utenti attivi mensili in tutto il mondo, si sta avvicinando all’adozione di una strategia di ecosistema che ricorda l’approccio delle super app come WeChat. Alcuni aspetti saranno decentralizzati attraverso le partnership cn TON Foundation, partner crittografico di Telegram, e Tencent, proprietario di WeChat. 

    L’Ue avverte Elon Musk sui tassi di disinformazione di X

    Un nuovo report della Commissione europea mette a nudo per la prima volta la portata delle fake news sui social media, con milioni di account falsi rimossi da TikTok e LinkedIn. X è risultata quella con il più alto rapporto di post di disinformazione di tutte le grandi piattaforme di social media.

    _____

    Stai leggendo una versione ridotta del Daily Brief. Per visualizzare interamente l’articolo con update, insight e i link di approfondimento, entra in Ninja

    Fino al 6 Dicembre

    Ninja Black Friday

    Prima acquisti, più risparmi.